Peperone Cornaletto di Ostuni

Il peperone cornaletto di Ostuni è una varietà autoctona studiata da Biodiverso. E’ caratterizzata dalla forma sottile, sapore intenso dall’aroma quasi erbaceo. Il frutto è di colore verde intenso.

Descrizione

Il peperone cornaletto di Ostuni è una varietà autoctona studiata da Biodiverso. E’ caratterizzata dalla forma sottile, sapore intenso dall’aroma quasi erbaceo. Il frutto è di colore verde intenso.

In cucina il peperone cornaletto di Ostuni viene molto utilizzato fritto o soffritto con cipolla, pomodoro e opzionalmente peperoncino “zifirrino”, sia mangiato singolarmente, sia come contorno al tradizionale purè di fave.

Dettagli agronomici del peperone cornaletto di Ostuni

Pianta dalla buona rusticità e vigoria, resiste bene agli stress idrici, e questa caratteristica ha fatto si che nei secoli fosse selezionata dai contadini locali proprio per la sua necessità relativa di acqua. Con terreni ben organicati, come i nostri in Contrada Cervarolo, la resistenza agli stress idrici aumenta notevolmente. Una buona pacciamatura, meglio se in paglia o sfalci di erba, riduce l’evaporazione dell’acqua, con notevoli risparmi per la sua distribuzione. Inoltre con la pacciamatura si ha una buona copertura del terreno, e quindi protezione della sostanza organica dall’irraggiamento solare, che invece è strettamente necessario sulla pianta affinché cresca abbia un buon accrescimento e fruttificazione. Non sono stati riscontrati problemi con insetti.

Il sesto d’impianto è 40 x 70cm. La pianta raggiunge i 60cm di altezza, e non richiede quindi tutoraggio.

Share

Caratteristiche del prodotto

Nome botanico Capsicum annuum L.
Periodo di semina da aprile a luglio
Raccolta da luglio a settembre
Durata del ciclo colturale 3 - 5 mesi
Zone di produzione Ostuni