Peperone Sweet Chocolate

Il peperone Sweet Chocolate è una varietà autoctona studiata dalla fondazione svizzera ProSpecieRara. E’ caratterizzata dalla forma tozza e sapore intenso. Il frutto è di colore marrone scuro.

Descrizione

Peperone Sweet Chocolate – sezione

Il peperone Sweet Chocolate è una varietà autoctona del Sudamerica tropicale studiata dalla fondazione svizzera ProSpecieRara. E’ caratterizzata dalla forma tozza e sapore intenso. Il frutto è di colore marrone scuro a completa maturazione. Originariamente il colore è verde scuro. Contiene relativamente pochi semi, e la placenta con i semi è facilmente separabile.

In cucina il peperone Sweet Chocolate si presta alle preparazioni più comuni. Ottimo sia consumato cotto che crudo, mantenendo quindi molte delle sue ottime proprietà nutrizionali, prima tra tutte la Vitamina C.
Si presenta molto carnoso e al suo interno il colore è rosso intenso. La buccia è sottile.

Dettagli agronomici del peperone Sweet Chocolate

Pianta dalla buona rusticità e vigoria, richiede una buona irrigazione. Con terreni ben organicati, come i nostri in Contrada Cervarolo, la resistenza agli stress idrici aumenta notevolmente. Una buona pacciamatura, meglio se in paglia o sfalci di erba, riduce l’evaporazione dell’acqua, con notevoli risparmi per la sua distribuzione. Inoltre con la pacciamatura si ha una buona copertura del terreno, e quindi protezione della sostanza organica dall’irraggiamento solare, che invece è strettamente necessario sulla pianta affinché cresca abbia un buon accrescimento e fruttificazione. La tessitura del terreno deve consentire un buon drenaggio. Non sono stati riscontrati problemi di rilevo con insetti. La popolazione di afidi rilevata sulle piante è risultata trascurabile, quindi non è stato necessario intervenire con alcun tipo di trattamento fisico, o chimico (rigorosamente tra quelli ammessi col metodo biologico).

Il peperone Sweet Chocolate è una varietà precoce, il frutto è lungo mediamente tra i 9 e gli 11 centimetri. Il sesto d’impianto è 40 x 70cm. La pianta raggiunge i 60cm di altezza, e non richiede quindi tutoraggio.

La placenta con i semi si trova per metà del frutto, essa è facilmente asportabile, dunque la rimozione dei semi per l’autoproduzione è risultata abbastanza facile e rapida.

Share

Caratteristiche del prodotto

Nome botanico Capsicum sp
Periodo di semina fine marzo
Raccolta da fine giugno a fine ottobre
Durata del ciclo colturale 4 - 6 mesi
Zone di produzione Ostuni