Seminare il Futuro 2019 – Orti Urbani del Poveruomo (Ostuni)

Seminare il Futuro 2019 – Orti Urbani del Poveruomo (Ostuni)

Seminare il Futuro 2019 – Orti Urbani del Poveruomo (Ostuni)

L’associazione BI-HORTUS, con a capo la Bio Solequo Coop e con l’ITS “Pantanelli-Monnet”, Slow Food Piana degli Ulivi, Gaia Environmental Tours, Stampa La Natura, Labo Naturae e C.I.Bi. Puglia, informa che in data 13 ottobre p.v., presso gli orti medievali di Ostuni assegnati alla stessa ATS, organizza l’evento nazionale “Seminare il Futuro”.
L’iniziativa, nata in Svizzera nel 2006, ha l’obiettivo di sensibilizzare le persone sul tema della provenienza del cibo e del futuro dell’agricoltura, sottolineando, grazie ad una proposta originale e coinvolgente, l’importanza della sovranità alimentare locale e la consapevolezza che i semi biologici e biodinamici rappresentano una vera opportunità. Promossa in Italia dal gruppo ECOR NaturaSì, l’evento si svolge contemporaneamente in differenti aziende agricole biologiche e biodinamiche e coinvolge migliaia di cittadini in tutto il mondo.
Grazie anche al patrocinio del Comune di Ostuni, l’ATS BI-HORTUS si è messa a disposizione dell’iniziativa in quanto ritiene importante che le persone entrino nelle aziende agricole e conoscano dove e come si produce, così come  anche i produttori conoscano i loro consumatori, oltre che in piena rispondenza con i valori culturali, economici e sociali propri dei programmi di riqualificazione degli orti comunali della città. suggello di tale incontro, domenica 13 ottobre, si effettuerà una semina collettiva degli orti  omunali in nostra conduzione con semi biologici e biodinamici, un gesto simbolico ed educativo  legato alle tradizioni, alla dignità degli agricoltori e del loro lavoro, alla stagionalità dei prodotti della  terra.

LE STAGIONI DI OSTUNI, PRESENTAZIONE PROGETTO

Durante la presentazione introduttiva verrà presentata la società consortile “Le Stagioni di Ostuni”, con azienda capofila la Bio Solequo Coop e con Azienda Agricola Masseria Asciano, Azienda Agricola Angela Maria Melpignano, il tour operator Todo Modo Multisolution Travel e Gaia Environmental Tours. L’obiettivo di tale raggruppamento è di proporre attività, esperienze e pacchetti turistici basati sulla stagionalità dei prodotti tradizionali e tipici e sui cicli agricoli naturali, e con un occhio particolare all’agroecologia e alla sostenibilità ambientale. Tutte attività che prevedono un legame culturale strettissimo col territorio e con i suoi attori.

PARTECIPAZIONE GRATUITA, REGISTRAZIONE OBBLIGATORIA

L’iniziativa non comporta costi per i partecipanti. Tuttavia, al fine di organizzare tutto al meglio, è necessario registrarsi su:
https://www.seminareilfuturo.it/aziende/i-giardini-della-grata-coop-solequo/

PROGRAMMA:

Ore 10:00 Accoglienza dei partecipanti;
Ore 10:30 Apertura della giornata di semina: introduzione all’iniziativa, saluti istituzionali. Interventi dei rappresentanti della condotta Slow Food Piana degli Ulivi, di Ecor NaturaSì e della Bio Solequo Coop di Ostuni; Conferenza stampa di presentazione del progetto “Le Stagioni di Ostuni”;
Ore 11:00-11:30 Attività di semina negli orti comunali sottostanti il Ponte del Poveruomo e dei Giardini della Grata;
Ore 11:30 Merenda con prodotti locali;
Ore 11:30-12:45 Attività di divulgazione, laboratori e visite di cui sotto;
Ore 13:00 Pranzo presso ristoranti convenzionati per l’occasione. Infondo trovate l’elenco dei ristoranti ed i loro menù a base di prodotti tipici locali e della Bio Solequo Coop – I Giardini della Grata

Le attività di semina saranno integrate da una serie di iniziative che si svolgeranno a supporto dell’iniziativa e che riguarderanno:
• visite guidate tra orti e centro storico;
• laboratori del gusto;
• degustazioni di prodotti locali;
• laboratori per bambini;
• riconoscimento di piante spontanee eduli;
• introduzione all’agricoltura biologica;
• introduzione alle antiche varietà ortofrutticole pugliesi;
Le attività saranno realizzate dalle organizzazioni facenti parte di Bi-Hortus e/o dai loro partner istituzionali o aziendali, come Walking Wine, Apicoltura Alveare Bianco, Associazione culturale Lu Scupariedde.

Con il patrocinio del Comune di Ostuni ed il supporto del gruppo Ecor NaturaSì.

RISTORANTI CONVENZIONATI

RISTORANTE OSTUNI PALACE BISTROT
 Antipasto
Vellutata di fave all’olio Evo,
cicoria e cialda di pane d’Altamura
 
Primo piatto
Mezzi paccheri al pesto di rucola, pomodoro infornato, colatura di caciocavallo e crumble di mandorle
Secondo piatto
Millefoglie di melanzane viola al pomodoro fresco, fiordilatte e basilico
 
PREZZO
1 Antipasto al piatto, 1 primo e 1 secondo piatto
Euro 25,00 a persona
(Acqua inclusa)
 
Prenotazione obbligatoria entro venerdì 11 ottobre chiamando il numero 0831 338885. Segnalare eventuali intolleranze o esigenze alimentari già in fase di prenotazione.
Corso Vittorio Emanuele II, 218 – Ostuni
RISTORANTE LA VECCHIA TERRAZZA

Antipasto
Tortino di bietole su letto di hummus di barbabietole , crema di ricotta e menta.

Primo
Risotto alla zucca con castagne e guanciale croccante.

Secondo
Maialino al forno alle erbe con frutta caramellata.

PREZZO
1 Antipasto al piatto, 1 primo e 1 secondo piatto
Euro 25,00 a persona
(Acqua inclusa)
Prenotazione obbligatoria entro venerdì 11 ottobre chiamando il numero 391 7426129. Segnalare eventuali intolleranze o esigenze alimentari già in fase di prenotazione.
Corso Vittorio Emanuele II, 63 – Ostuni

Response to "Seminare il Futuro 2019 – Orti Urbani del Poveruomo (Ostuni)"

  • Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.