Alternanza scuola-lavoro 2019 col Liceo Scientifico “Pepe-Calamo” [COM. STAMPA]

Alternanza scuola-lavoro 2019 col Liceo Scientifico “Pepe-Calamo” [COM. STAMPA]

Alternanza scuola-lavoro 2019 col Liceo Scientifico “Pepe-Calamo” [COM. STAMPA]

In occasione del programma di alternanza scuola-lavoro 2019 stiamo ospitando le classi terze A, B e C del Liceo Scientifico “Pepe-Calamo. Siamo onorati ed entusiasti di collaborare nuovamente con questo Istituto, che coglie l’occasione per dimostrare ancora una volta ai propri studenti quali sbocchi professionali sono possibili grazie alle competenze acquisite, ed in questo caso un approccio analitico rispetto al mondo dell’agricoltura biologica e del paesaggio.

Contenuti dell’alternanza scuola-lavoro 2019

L’attività formativa è stata articolata su tre ambiti di studio: scientifico, artistico e marketing. Riguardo a quello scientifico, abbiamo visto quali sono gli aspetti alla base dell’agricoltura biologica. In particolare abbiamo analizzato gli ecosistemi attraverso le interazioni chimiche naturali e fisiche tra suolo, ortaggi, cereali, legumi, le erbe spontanee, gli insetti ed il mondo del sottosuolo.

Grazie a queste nozioni, con gli studenti abbiamo visto quali sono i principi di base della normativa che regola l’agricoltura biologica, insieme ai relativi controlli. Relativamente a essi, abbiamo mostrato come si svolge una campionatura di terreno e di acqua per conoscerne le caratteristiche chimiche, fisiche e microbiologiche.

Per analizzare scientificamente i campioni prelevati, ciascuna classe ha avuto la grande opportunità di trascorrere una mattinata presso i laboratori dell’ARPA Puglia a Brindisi. Dopo l’introduzione dell’agenzia da parte del direttore, la Dottoressa Anna Maria D’Agnano, gli studenti hanno toccato con mano gli strumenti e seguito le procedure analitiche grazie alle indicazioni del dirigente dell’area Chimica delle Acque – Chimica Suolo e Rifiuti, Dott. Vincenzo Musolino e del suo staff.

Una mattinata è stata dedicata all’ambito artistico, durante cui gli studenti hanno progettato e realizzato un’installazione di land art, utilizzando ortaggi di colore, forma e altezza diverse, ed ispirandosi a forme rappresentative degli studi scientifici, come un atomo, la catena del DNA, e triangoli racchiusi in quadrato. Gli studenti hanno affrontato insieme problemi molto pratici, come dover dover riprodurre forme geometriche su larga scala e senza strumenti di precisione, oppure immaginare come l’installazione apparirà una volta cresciuti gli ortaggi.

Per l’ambito del marketing, abbiamo visto quali opportunità commerciali si possono cogliere grazie alle antiche varietà orticole pugliesi. In particolare gli studenti hanno conosciuto le varietà studiate e valorizzate dal progetto BiodiverSO presenti in campo in questo periodo. Parallelamente abbiamo visto con gli studenti quali differenze intercorrono tra i Presìdi Slow Food e le denominazioni d’origine.

Conclusione del progetto

Sabato 11 maggio gli studenti dell’alternanza scuola-lavoro 2019 dalle ore 10:00 alle ore 12:00 presenteranno quel che hanno appreso presso i nostri orti I Giardini della Grata. Sono stati invitati a partecipare anche i genitori degli studenti, poiché riteniamo fondamentale che anche loro siano consapevoli del fatto che l’agricoltura si è evoluta, ed i giovani rappresentano una reale risorsa in grado di migliorare gli aspetti organizzativi.

Per l’occasione verranno installati tre pannelli descrittivi, uno per ciascun ambito di studio. I testi sono stati redatti dagli studenti, elaborando ed approfondendo gli argomenti affrontati.

No comments.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.